Educazione Cinematografica

EduCinema è un progettto formativo che ho ideato nel 2015 poi proseguito nel 2016  per i ragazzi della scuola media. L'orientamento era diverso a seconda delle fasce di età e delle classi di frequentazione dell’alunno (seconda e terza media). Le lezioni miravano all'esplorazione del "cinema" come incontro di diversi modelli culturali artistici: la pittura, il fumetto, la fotografia, la musica,  la narrazione (il teatro, la letteratura). L'apprendimento basato su giochi di gruppo era lo stimolo per argomenti legati alla comunicazione/espressione attraverso il corpo ed il suo movimento (training fisico, mimo, clown e maschera), attraverso il suono (educazione della voce e del senso del ritmo), attraverso la parola (recitazione e rappresentazione) e attraverso l'uso di apparecchiature cinematografiche (telecamera, carrello cinematografico, macchina del fumo e microfoni con asta). La didattica era impostata, non sulle lezioni teoriche,  ma al gioco, con lo scopo di insegnare ai ragazzi che ogni aspetto nel cinema è frutto di impegno e di studio. E' stato possibile la realizzazione del progetto per la volontà della prof.ssa Maria Concetta Falcone, docente dell'Istituto Comprensivo Alberto Sordi di Roma,  che ha voluto fortemente,  per la crescita educativa dei suoi alunni far conoscere gli ambiti tecnici e creativi del fare cinema.

Nel 2016 i ragazzi della terza media, seguendo le nostre indicazioni, sono arrivati a costruire una storia, e loro stessi sono riusciti a realizzarne un cortometraggio, dal titolo "SenzaTempo". 

Il racconto si basava, nel far "rivivere" alcuni personaggi famosi e far conoscere gli oggetti  presenti nel Museo Storico della Comunicazione che i ragazzi avevano visitato.  I ragazzi si sono prima confrontati allo sopo di scrivere una trama, per poi cimentarsi per realizzarla come registi, operatori di ripresa e persino truccatori.

 Backstage lezioni "come si realizza scena di un film" 
  Backstage lezioni anni 2015-2016