La Gente

Sinossi

La gente, il sostantivo più abusato dai mezzi di comunicazione per indicare l'uomo della strada. Questo opinionista per eccellenza, che inevitabilmente incrociamo ogni giorno, dovrebbe comunque possedere propri sentimenti, passioni, affetti ed invece, adeguandosi alla spersonalizzazione prodotta dai mass-media, si genera in superficialità, banalità e mostruosità quotidiane, spostando sempre più all'estremo il limite di ciò che è considerato normale.

Un uomo mentre ascolta con le cuffie la radio, si reca sul terrazzo della sua palazzina per stendere i panni e vi trova seduti sul cornicione una coppia, presumibilmente marito e moglie...  

1/1

Obiettivo

Il corto "La Gente" è nato dall'esigenza di non rimanere inerti rispetto alla realtà in cui siamo immersi. L'assuefazione è la peggior cosa possa accaderci soprattutto perchè, con il nostro atteggiamento passivo, garantiamo complicità e quindi diritto ad essere normali alle "mostruosità" che si aggirano nelle nostre strade, viaggiano accanto a noi sugli autobus, si siedono tranquillamente alla nostra tavola all'ora di cena.

I mass media con le loro mirate spersonalizzazioni intervengono su una realtà che finisce per essere virtuale attribuendo rassicurante quotidianità alle morbosità che si materializzano davanti a noi ed in noi e rispetto alle quali l'abitudine, la distrazione, l'indifferenza ci inibiscono la possibilità di riconoscerle e di riconoscerci.

Questo corto, realizzato nel 2000, si proponeva di essere una scheggia di provocazione per rammentarci quello che ogni giorno di più stiamo rischiando di diventare o siamo già divenuti.

CREDITI                                                    

Regia                                               ROBERTO CAMPILI  STEFANO CARBONE

Soggetto e sceneggiatura             ROBERTO CAMPILI  STEFANO CARBONE

Operatore                                       ENRICO IDROFANO ANGELO LIBERATOSCIOLI

Suono                                              ANDREA MAGUOLO

Musica                                            PIERLUIGI CAMPILI Registrazione "ZOO SIMPHONY" Roma

Montaggio e effetti digitali          ENRICO IDROFANO

Interpreti                                        GIAN LUIGI LEROSE  MARIA CRISTINA LEROSE FABIO RENNA

Produzione                                    GRES FILM  in collaborazione con Jinko Communications  

Anno  -  Durata                             2000    -   8’50’’ b/n

                 

Riconoscimenti

  • Proiettato in concorso al "24° Concorso Nazionale del Cinema indipendente" (Casteggio,marzo 2001).

  • Selezionato in corcorso a "Cortopotere concorso-rassegna di cortometraggi" (Bergamo - Ponteranica, maggio-giugno 2001).

  • Invitato nella sezione "Altre Visioni" ad "(anteprimaannozero) film festival 2001" (Bellaria - Igea marina, giugno 2001).

  • Selezionato in corcorso al "I° CortInFest/IncontriCinema I Laghi di Marte (Maerne di Martellago, giugno 2001).

  • Selezionato in concorso al "6° Festival Nazionale del Videocorto di Nettuno" (Nettuno, agosto 2001).

  • Primo premio per il miglior corto al 1° Festival Nazionale "Corto Fiction Chianciano Terme" nella sezione Tema Sociale (Chianciano Terme, settembre 2001).

  • Premio per il miglior soggetto al 5° Festival del Cortometraggio "Arrivano i Corti" (Ferentino,    novembre-dicembre 2001).